venerdì , novembre 16 2018
Home / Cura del Corpo / Usare lo smatphone può provocare rughe sul collo

Usare lo smatphone può provocare rughe sul collo

26 gennaio 2018 – Spesso il nostro lavoro ci porta a passare lunghe ore davanti al computer, quindi ad assumere posizioni rigide e poco naturali che possono causare mal di schiena e dolori articolari. Negli ultimi anni, però, ad aggiungersi a questa poco salutare abitudine è andato il crescente uso di dispositivi elettronici come tablet e smatphone non solo nel lavoro ma anche nel tempo libero.

Sei quello che gli esperti chiamano una “tecno-dipendente”? Allora potresti arrivare a controllare il tuo smartphone anche 150 volte al giorno, causando un superlavoro per i tuoi occhi – con conseguente stress, affaticamento e comparsa di rughe e segni di espressione sul contorno occhi –, ma anche per una parte del tuo corpo che forse non sospetti: il collo.

Leggere articoli sul tablet, controllare e inviare messaggi sullo smarphone comportano una flessione costante in avanti del collo che porta non solo a un rilassamento cutaneo di questa parte del corpo, ma anche di quella delle guance, un fenomeno battezzato “tech-nek”.

Lo sai bene: il collo è una parte del corpo particolarmente delicata, che tende a mostrare prima di altre i segni del tempo. Già dopo i trent’anni, infatti, l’epidermide comincia a produrre in misura minore sostanze fondamentali per la tonicità come collagene ed elastina, e dunque è a rischio rilassamento. Inoltre, mentre si dedicano molte attenzioni al viso, spesso il collo viene trascurato e ci si può dimenticare persino di applicare la protezione solare a questa zona così delicata.

Se bisogna essere consapevoli delle conseguenze del passaggio del tempo, non bisogna dimenticare che qualcosa si può fare per contrastare la perdita di tono della pelle del collo. Prima di tutto evita di assumere posizioni “a rischio”, dunque, nei limiti del possibile, evita di consultare continuamente tablet e smartphone, o almeno alzali a livello degli occhi, in modo da non piegare il collo.

Inoltre, ogni giorno, coinvolgi il collo nella tua beauty routine, eliminando con cura trucco e impurità e applicando una crema nutriente con movimenti dal basso verso l’alto, che contrastano la forza di gravità. Ricordati, poi, di applicare sempre la protezione solare come fai sul viso. Ci sono anche esercizi che puoi eseguire tre o quattro volte la settimana per mantenere la pelle tonica ed elastica.

Seduta con la schiena dritta, gira lentamente la testa portando il mento verso la spalla destra, poi girala dalla parte opposta. Ripeti l’esercizio per 2 minuti. Successivamente, inclina leggermente la testa indietro e porta il labbro inferiore sopra a quello superiore. Rimani in questa posizione per 15 secondi e ripeti 3 volte.

Sempre seduta con la schiena dritta, apri molto la bocca come per pronunciare la lettera A, poi continua con le altre vocali per 2 minuti. Per concludere, piega lentamente la testa più che puoi, poi ruotala dolcemente verso destra in senso orario e poi nel senso contrario per 2 volte.

Usare lo smatphone può provocare rughe sul collo

Leggi Anche

Dermaroller: l’intervento fai da te contro rughe e smagliature

Ogni giorno il mondo del beauty si arricchisce di nuovi prodotti. Tra le ultime proposte …