Home / Energia Mentale / Prende corpo la nuova multi-utility regionale lombarda – Varese Press

Prende corpo la nuova multi-utility regionale lombarda – Varese Press

I Consigli di Amministrazione di ACSM-AGAM S.p.A., ASPEM S.p.A., AEVV S.p.A., AEVV Energie S.r.l., LARIO RETI HOLDING S.p.A. (LRH), Acel Service S.r.l., Lario Reti Gas S.r.l. (LRG) e A2A S.p.A. hanno approvato un progetto di partnership industriale e societaria.
Sottoscritti dai rispettivi consigli di amministrazioni i documenti contrattuali disciplinanti il progetto di aggregazione, ora i Comuni azionisti delle realtà coinvolte aderiranno a tali accordi e sottoscriveranno i relativi documenti contrattuali, ma solo successivamente all’approvazione definitiva da parte dei rispettivi organi competenti, prevista entro il 12 marzo 2018.
Il progetto di aggregazione si articola in complesse operazioni societarie tra loro collegate, tra cui, la fusione di sei società in ACSM-AGAM (A2A Idro 4, Aspe, Aevv Energie, Acel Service, Aevv e Lario Reti Holding), una scissione parziale di A2A Energia in favore di ACSM-AGAM e successive operazioni di riorganizzazione volte alla razionalizzazione dei business pervenuti in ACSM-AGAM per effetto delle suddette operazioni straordinarie.
La società risultante all’esito del progetto di aggregazione costituirà un operatore quotato sul MTA, con la presenza, quale azionista di riferimento, di un partner industriale di rilevanza nazionale e a partecipazione pubblica quale A2A.
Il perimetro della realtà aggregata comprende società che conseguono, a valori aggregati 2016, ricavi pari a Euro 421 milioni, EBITDA pari a circa Euro 80 milioni e utile pari a circa Euro 30 milioni. La posizione Finanziaria Netta aggregata sulla base dei valori 2016 è pari a circa Euro 80 milioni con una realtà occupazionale di oltre 800 dipendenti.
Il Progetto di Aggregazione si inquadra nel contesto evolutivo del settore delle local utilities italiane che, a fronte della progressiva apertura alla concorrenza, ha da tempo avviato un processo di consolidamento che sta portando alla formazione di un ristretto numero di operatori di dimensioni maggiori, pur con un forte radicamento territoriale. In tale contesto, le società coinvolte concordano sulla valenza industriale del Progetto che è finalizzato all’integrazione dei proprio business beneficiando delle competenze tecniche e gestionali già sviluppate da A2A per poter affrontare con solidi fondamentali le sfide del settore dal punto di vista industriale e finanziario.
L’obiettivo è quello di potenziare i business tradizionali, investire risorse in business territoriali (Illuminazione Pubblica, Smart City, Efficienza Energetica) e conseguire sinergie di costi e di struttura derivanti dall’ottimizzazione dei processi e dei sistemi.
Per effetto del Progetto di Aggregazione, lo statuto di ACSM-AGAM subirà alcune modifiche, tra cui, in particolare,  un ampliamento dell’oggetto sociale in modo da includere le attività delle società incorporande e alcune modifiche relative alla governance.
In termini di governance, gli accordi contrattuali sottoscritti prevedono, tra l’altro, l’impegno di A2A, di Lario reti holding, del Comune di Como, del Comune di Monza, del Comune di Sondrio e del Comune di Varese a sottoscrivere un patto parasociale che disciplinerà l’assetto di Acsm-Agam post Progetto di aggregazione e il cui contenuto sarà pubblicato nei tempi e con le modalità di legge.
PwC Deals ha assistito congiuntamente ACSM-AGAM, A2A, LRH, AEVV ed ASPEM quale advisor strategico e finanziario del progetto di Aggregazione mentre  PwC TLS Avvocati e Commercialisti ha assistito le parti quale advisor legale congiunto.
Come  advisor legale di parte, ACSM-AGAM è stata assistita dallo  studio BonelliErede mentre A2A è stata assistita dallo studio legale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli, Partners.
Come advisor finanziario di parte, ACSM-AGAM è stata assistita da Banca IMI, LRH e AEVV sono state assistite da Rothschild, A2A è stata assistita da Mediobanca mentre ASPEM è stata assistita da Ubibanca.
Inoltre il Comitato Parti Correlate di ACSM-AGAM è stato assistito da Lazard quale advisor finanziario e dallo Studio Gatti, Pavesi, Bianchi quale advisor legale.

Leggi Anche

Massaggio thailandese tradizionale: ecco quali sono i benefici fisici …

massaggio thailandese tradizionale…curare o prevenire svariati disturbi locomotori o di altro genere, agendo su singole …