giovedì , dicembre 13 2018
Home / Energia Mentale / Campionati mondiali XC: Torna in Nuova Zelanda la maglia degli …

Campionati mondiali XC: Torna in Nuova Zelanda la maglia degli …

Nové Mesto na Morave (Repubblica Ceca): Sale la tensione in Moravia, nel cuore dell’Europa, per i campionati del mondo di mountain bike, specialità cross country. Anche oggi il programma prevedeva due gare, alle 11:00 i ragazzi under 23 e alle 15:00 le donne elite la cui prova sarà vista in tutto il mondo grazie alla diretta su Red Bull TV.

 

Mondiale XC Nove Mesto - Under 23 maschile

ANTON COOPER NON HA POTUTO DIFENDERE IL TITOLO

La gara degli under 23 è partita senza il campione del mondo in carica, il neozelandese Anton Cooper, fermato dai medici prima di La Bresse perchè non stava bene e di fatto, purtroppo per lui, pare che ritornerà a gareggiare a Mont Sainte Anne (Canada), il 7 agosto.

 

SAMUEL GAZE RIPORTA LA MAGLIA IN NUOVA ZELANDA

Fin dal primo giro, grazie al ritmo altissimo, c’è stata la scrematura nel gruppo, e davanti in quattro si sono portati alla testa della corsa. Due “galletti”, Victor Koretzky ossia il campione europeo in carica, che in Coppa del Mondo corre con eccellenti risultati tra gli elite e il suo compagno Tituan Carod, vincitore a La Bresse. Al loro fianco avevano il leader della World Cup, il “kiwi” Samuel Gaze e il quarto incomodo era lo svizzero della Focus Marcel Guerini.

 

 

L’equilibrio è durato per tre giri, poi all’inizio del quarto Samuel Gaze ha prima attaccatto e poi allungato, riuscendo ha chiudere il quarto “lap” con  ben quasi mezzo minuto di vantaggio sugli altri tre, ex compagni di fuga, che erano rimasti insieme.

 

 

Il suono della campana che annunciava l’inizio del quinto ed ultimo giro, era il segnale che la fine era vicina e quelli che avevano ancora energia in corpo sapevano che era l’ultima occasione per sparare le ultime loro cartucce.

 

Samuel Gaze

 

Samuel Gaze è andato a vincere in 1 ora 17′ 57” confermando così l’isola oceanica come terra degli under 23, succede al suo connazionale Anton Cooper. Gaze ha vinto in sella ad una Specialized Epic azzurra.

 

Samuel Gaze

 

Samuel Gaze

 

Argento amaro per  Victor Koretzky che probabilmente pensava di vincere l’oro, visto come è andato quest’anno in Coppa del Mondo, correndo insieme agli elite. Il francese con il “baffetto” cool ha preso 50 secondi. Sapete l’anno scorso che medaglia aveva preso a Andorra? Sempre l’argento!

 

Mondiale mountain bike - Nove Mesto 2016 - Podio under 23 maschile

 

Podio completato dallo svizzero Marcel Guerini che gli arrivato molto vicino. Quarto il tedesco Egger e quinto una vera e propria sorpresa, il lettone Petersons. Titouan Carod, invece, dopo essere stato davanti per 4/5 di gara, nella tornata finale è rimasto senza benzina.

 

Gioele Bertolini

 

Migliore azzurro Gioele Bertolini, quindicesimo a 5′ 10” da Gaze. Il valtellinese ha sempre navigato nella stessa posizione per tutti e cinque i giri.

 

ORDINE D’ARRIVO UNDER 23 MASCHILE (104 partenti, 97 classificati)

 

1 GAZE Samuel NUOVA ZELANDA 1:17:57

2 KORETZKY Victor FRANCIA +0:50

3 GUERRINI Marcel SVIZZERA +1:04

4 EGGER Georg GERMANIA +1:52 4

5 PETERSONS Arnis LETTONIA +1:40

6 CAROD Titouan FRANCIA +2:28

7 ZWIEHOFF Ben GERMANIA +2:30

8 VADER Milan OLANDA +3:35

9 BAUM Lukas GERMANIA +3:37

10 PANHUYZEN Kevin BELGIA +3:39

 

15 BERTOLINI Gioele ITALIA +5:10

31 VALDRIGHI Stefano ITALIA +7:26

62 FUMAROLA Denis ITALIA +12:14

 

Ritirato: COLLEDANI Nadir

 

Nadir Colledani

 

IL MEDAGLIERE

Francia 2 oro, 1 argento

Svizzera 1 oro, 2 argento, 3 bronzo

Austria 1 oro, 1 argento

Svezia 1, Nuova Zelanda oro

Germania, Repubblica Ceca, 1 argento

Italia, Belgio, Norvegia 1 bronzo

 

IL PROGRAMMA 

 

Sabato 2 luglio 2016

15:00 Donne elite

 

Domenica 3 luglio 2016

11:00 Donne under 23

15:00 Elite maschile

 

 

Leggi Anche

Prende corpo la nuova multi-utility regionale lombarda – Varese Press

I Consigli di Amministrazione di ACSM-AGAM S.p.A., ASPEM S.p.A., AEVV S.p.A., AEVV Energie S.r.l., LARIO …