lunedì , gennaio 21 2019
Home / Cura del Corpo / Benessere del tratto gastrointestinale, cure e rimedi naturali

Benessere del tratto gastrointestinale, cure e rimedi naturali

Il tratto gastrointestinale è la sezione più importante per la digestione e se presenta disfunzioni compromette il benessere dell’intero organismo. Allo stesso tempo è anche una parte del corpo molto delicata, che richiede specifiche attenzioni volte a preservare il benessere complessivo dell’organismo.

 

Il benessere del tratto gastrointestinale può essere compromesso da una serie di fattori come una cattiva alimentazione oppure periodi di intenso stress.

In tali casi non solo bisogna riacquisire un’alimentazione sana ed equilibrata, ma potrebbe essere necessario favorire  l’assunzione di alimenti particolarmente indicati a restituire regolarità al tratto gastrointestinale.

 

I disturbi dell’apparato gastrointestinale possono essere molteplici (stitichezza, gonfiore, diarrea, problemi digestivi) e sono riflesso delle alterazioni esistenti nel regolare svolgimento delle sue funzioni.

L’apparato gastrointestinale garantisce l’assorbimento dei nutrienti di cui il corpo ha bisogno e la conseguente espulsione degli scarti

 

Avere disfunzioni all’apparato gastrointestinale significa che l’organismo non “gestisce” bene le sostanze nutritive che assorbe e quelle che scarta, mostrando all’esterno serie problematiche.

 

Per il benessere del tratto gastrointestinale è bene favorire l’assunzione di:

 

Piante officinali.

Alcune piante hanno per l’intestino proprietà benefiche volte a favorire la naturale funzionalità dell’apparato. Tra queste troviamo l’angelica, in grado di ripristinare il benessere del tratto gastrointestinale grazie alle sue proprietà digestive e calmanti. Difatti, gli estratti di angelica sono particolarmente indicati per calmare il sistema nervoso quando si tende a somatizzare sull’intestino. L’ortica invece, favorisce la regolarità dell’intestino e l’equilibrio della flora batterica soprattutto in caso di dissenteria, mentre i semi di psillio sono indicati per le stipsi croniche in quanto rappresentano un lassativo naturale. Inoltre, i semi di psillio hanno un effetto antiinfiammatorio, emolliente e protettivo per le mucose delle pareti intestinali. Ovviamente in commercio è possibile reperire infusi a base di tali erbe specifiche.

 

Argilla medicinale.

L’argilla può essere utilizzata sia per la cura intera che esterna del corpo, e per quanto concerne le vie interne rappresenta un potente disintossicante dell’apparato digerente. Difatti, lo purga e lo pulisce favorendo l’espulsione di batteri ed altri elementi dannosi. Inoltre aiuta a combattere il gonfiore, l’irritabilità dell’intestino, il bruciore allo stomaco ed il meteorismo addominale. Si può ingerire con o senza acqua (oppure in alternativa esistono compresse a base di argilla medicinale).

 

Acqua e bevande benefiche per l’intestino.

Bere fa bene all’intestino perché aiuta ad espellere le tossine in esso accumulate. La dose consigliata è di almeno due litri di acqua al giorno, anche se in molti casi bere una cospicua dose giornaliera appare complicato. L’acqua rappresenta uno dei lassativi più potenti e ricopre un ruolo centrale nella pulizia dell’intestino. Per mantenere il benessere del tratto gastrointestinale sono utili anche le bevande e le tisane specificamente indicate per l’intestino, a seconda del disturbo che si prova. Ad esempio, la tisana al finocchio per risolvere i problemi di gonfiore intestinale, e gli infusi a base di camomilla e melissa in caso di stipsi da stress.

 

Il benessere del tratto gastrointestinale dipende in maniera determinante da una corretta alimentazione.

Una dieta equilibrata è essenziale per procurare benessere al tratto gastrointestinale, ma anche a tutto l’organismo. Per la corretta funzionalità e per il benessere dell’intestino è necessario che la flora intestinale sia bilanciata, e diversi sono i fattori che possono provocarne un’alterazione.

L’età, i farmaci, lo stress, lo stile di vita, un’errata alimentazione sono tutti fattori che potenzialmente alterano gravemente la flora batterica, compromettendo il benessere della persona.

 

Una dieta povera di fibre e ricca di alimenti poco salutari è la prima nemica della flora batterica. Alimenti come cereali integrali, verdure, legumi, frutta favoriscono l’apporto di fibre nel nostro organismo regolarizzando di conseguenza il transito intestinale e la flora batterica.

 

Le fibre sono molto importanti perché aumentano la quantità di acqua legata alle feci, rendendole così più facili da evacuare. Per lo stesso motivo, è bene garantire giornalmente una giusta dose di acqua.

 

Da ridurre invece, è il consumo di dolci, zuccheri, fritti e grassi saturi di origine animale. Da preferire sono sempre i cibi freschi, mai eccessivamente conditi di sale e spezie.

 

Anche uno stile di vita sano incide positivamente sul benessere del tratto gastrointestinale.

 

Il movimento stimola il transito intestinale donando una certa regolarità. Al nostro intestino fa bene dedicare pochi minuti della giornata all’attività fisica, semplicemente eseguendo esercizi banali oppure passeggiando.

 

Sono da evitare le situazioni che arrecano stress eccessivo poiché anche questo fattore è determinante per il benessere del tratto gastrointestinale. L’intestino necessita di serenità ed anche di una certa abitualità, per cui ritmi di vita troppo frenetici non lo favoriscono nello svolgimento delle sue naturali funzioni.

Una dieta sana, l’attività fisica, ed una vita tranquilla sono i tre elementi dai quali dipende il benessere o il malessere dell’apparato gastrointestinale.

 

Troppo spesso la soluzione ai malesseri del corpo è riposta nei medicinali, ma in realtà basta porre in essere pochi accorgimenti per garantire all’organismo una regolare funzionalità. I disturbi derivano innanzitutto dalle  abitudini errate che compromettono la regolarità dell’organismo.

 

E’ bene allora far si che il benessere del tratto gastrointestinale perduri nel tempo, evitando disturbi fastidiosi e talvolta invalidanti.

 

 

 

 

 

Leggi Anche

Dermaroller: l’intervento fai da te contro rughe e smagliature

Ogni giorno il mondo del beauty si arricchisce di nuovi prodotti. Tra le ultime proposte …